Andrea

Sono Andrea Becchi, tatuo dal 1994 e amo ancora farlo.

Disegno da sempre senza mai aver intrapreso veri e propri percorsi accademici, questo mi ha permesso di approcciare al tatuaggio in maniera più libera e istintiva.
Sono un tatuatore della cosiddetta generazione di mezzo e mi ritengo fortunato per aver vissuto il periodo in cui i tatuaggi erano l’espressione di chi voleva comunicare alla società di non amarne le regole. Ho conosciuto vere e proprie leggende viventi di quest’arte e ne ho potuto apprezzare l’energia e l’entusiasmo. Ho passato nottate a settare macchinette e saldato centinaia di aghi.

Negli anni ho capito che, a prescindere dallo stile, un buon tatuaggio deve essere semplice, solido e ben definito. Solo così può resistere al tempo.
Amo realizzare qualunque tipo di tatuaggio senza rinchiudermi in un genere definito. Per passione mi sono concentrato maggiormente nello stile orientale, di ispirazione giapponese, reinterpretandolo con un taglio più morbido e libero da canoni estetici e compositivi.
Nei miei disegni si può ritrovare anche il mio background giovanile legato ai graffiti e alla scena skate.
Semplicità, solidità e armonia sono quelle che considero la sintesi di un buon tatuaggio.

Cerco sempre di studiare il disegno rispettando le diverse anatomie e credo profondamente nel tatuaggio come prodotto artigianale, unico, nato dalla stretta collaborazione tra tatuatore e cliente.

L’artista può provare e riprovare ed eventualmente buttare, il tatuatore no, lavora interagendo costantemente con la propria tela.
Ed è proprio nel momento in cui inizia il tatuaggio che si instaura un legame tra tatuatore e cliente, un momento in cui concentrazione e responsabilità sono al massimo e si respira un’atmosfera particolare in cui paura e gioia, dolore e adrenalina si mescolano.

Questo è ciò che si ha la fortuna di ritrovare ogni volta sotto forma di un rituale antico che nasce insieme all’uomo e che non morirà mai, a prescindere dalle regole o dalle mode.

Questo è ciò che mi tiene legato a questo magico mestiere.

becch_2 lorenzo_2a stefano3